Libri Fede & Cultura scontati del 40%

martedì 17 settembre 2013

La trappola del gender

Molto accesa è la discussione in questi giorni sui nostri quotidiani locali in merito al convegno sul gender che si terrà a Verona sabato 21 settembre, anzi si potrebbe dire che le contestazioni e le minacce sono ormai all’insegna del motto “chi tocca i gay, muore”.
Eppure la questione del gender è ben più importante e grave delle questioni gay e di tutte le altre finora affrontate dal punto di vista etico, antropologico e morale, perché si tratta sic et simpliciter di imporre agli alunni delle primarie alcune lezioni mirate dove si insinua loro il dubbio circa la loro vera identità sessuale dicendo in pratica al bambino, anche se attraverso opuscoletti colorati e graziosi: “Caro bambino, sei proprio sicuro di essere un maschietto?” E se quello ti addita il pisellino come segno della sua chiara identità sessuale, può sentirsi ribattere dal professorone di turno che quello non centra nulla con le sue vere tendenze che potrebbero essere