Libri Fede & Cultura scontati del 40%

martedì 13 gennaio 2015

Tutti a braccetto per la pace

La sfilata dell’ipocrisia

Abbiamo assistito a una deplorevole processione di politici a livello europeo, tutti abbracciati e uniti per una marcia della pace contro l’Islam!  Quanta ipocrisia! Lasciamo stare i rappresentanti di altre Nazioni del mondo, ma voi, cari politici dell’Unione Europea cosa credete di ottenere? Di poter fermare l’avanzata
dell’Islam dopo che avete caparbiamente rinnegato le radici cristiane dell’Europa? Credevate di poter sostituire la civiltà cristiana che in duemila anni ha reso ricca, bella e libera la nostra Europa nella multiforme peculiarità e diversità di ogni Nazione, con una sorta di “fede laica nella dea ragione” che ha spalancato le porte all’Islam? Cioè al potere di uno Stato teocratico peggiore di tutti i regimi totalitari che hanno sconquassato l’Europa nel secolo scorso!

E cosa intende dire Renzi quando afferma che noi siamo più forti dell’Islam in virtù dei nostri valori? Ma in nome di quali valori e ideali marciate se li avete sepolti tutti con le vostre inique leggi soprattutto contro l’uomo e contro la libertà di coscienza distruggendo inesorabilmente la vera famiglia, unico baluardo contro l’avanzata del male per insegnare ai bambini innocenti, come obbligo scolastico, la perversione dei costumi con le inique leggi sul gender ? Gesù Cristo direbbe che vi conviene mettervi una pietra al collo e buttarvi in fondo al mare per aver scandalizzato e pervertito i piccoli. Siete dei miserabili topolini che il gatto divorerà, per aver voi stessi per primi calpestato la giustizia, l’educazione, la fede cristiana, la democrazia, la libertà di coscienza e il diritto, in una sorta di nuovo fondamentalismo senz’anima e senza identità, solo all’insegna del “dio euro!”. L’Islam alla fine non è che una vostra “creatura” che voi state ben pilotando, ma che vi sta sfuggendo dalle mani a tal punto che alla fine vi schiaccerà, a tappe, partendo da Roma e dall’Italia, sede della cattolicità da voi tanto odiata, per passare al setaccio tutta l’Europa, nessuno escluso.
           
E voi, cari politici italiani, al soldo miserabile dei poteri occulti europei, cosa credete di ottenere dopo che avete affondato l’Italia a forza di tasse inique, di imbrogli, di leggi contro l’uomo e la famiglia, di trame losche studiate a tavolino per annientare i piccoli imprenditori, i risparmiatori, le piccole e medie aziende, la nostra migliore industria, arte e agricoltura per far vedere al mondo con orgoglio luciferino che ormai l’Italia è un luogo malsano, corrotto, insalubre e inaffidabile? Dalla mozzarella alla terra del fuoco, dalle acciaierie ai rifiuti, dagli ospedali alle scuole, dagli uffici pubblici agli Enti benefici… tutto secondo voi è marcio e corrotto, perché siete voi che l’avete avvelenata e diffamata questa nostra bella e gloriosa Italia, impedendole di decollare perché le avete tarpato le ali dopo averla obbligata a passare sotto le “forche caudine” dell’infausta Unione Europea, ideata solo per mettere un “cappio al collo” alle singole Nazioni derubandole della loro identità e sovranità!

E chi verrà più ad investire qui da noi, terra di corrotti e di supertasse dicono, mentre noi italiani, gente onesta, letterati, artisti, artigiani… gente che lavora e che produce in silenzio siamo costretti ad emigrare per sopravvivere lasciando la nostra bella e amata terra agli immigrati per lo più islamici che sono dentro casa nostra da decenni e che la fanno ormai da padroni col vostro tacito e ipocrita consenso! Ma sarete voi i primi a pagarne le spese. Chi semina vento, raccoglie tempesta!

Nessun commento:

Posta un commento