Libri Fede & Cultura scontati del 40%

sabato 14 aprile 2018

A proposito di Assad e della Siria

Mi permetto di aggiungere un particolare importante su Assad che ci è giunto più volte dai missionari della zona che tornano in Italia. Assad pur essendo di religione musulmana, ha una mentalità molto aperta e lascia libertà di culto. Infatti i cristiani che sono lì lo sostengono assieme ai musulmani e agli ebrei proprio perché non impedisce affatto che ciascuno professi la sua religione. Certo sempre di regime si tratta in quelle terre però anche qui da noi con l'anarchia che impera
non è che siano rispettati i diritti degli italiani, anzi!  Anche  per  questa sua mentalità diciamo di apertura o quanto meno di non ostilità verso i cristiani, si è visto contrastato duramente dai veri regimi musulmani e anche  massoni o poteri forti  che invece lo vorrebbero più duro e intransigente nei confronti di chi non si dichiara fedele ad Allah. Infatti jaidisti e massoni, pur diversi su tutto,  hanno in comune un obiettivo ben preciso: la distruzione del cristianesimo e dei cristiani. Infatti in tutto il Medio Oriente i cristiani sono stati decimati o sono fuggiti  e stanno sparendo. Per instaurare nel mondo la religione universale che accontenti tutti c'è un solo ostacolo: Gesù! vero figlio di Dio e coloro che lo seguono, i cristiani. Gesù è il segno di contraddizione che fa la differenza rispetto a tutte le altre religioni frutto della ricerca umana di una qualche divinità che appaghi il cuore.
Da parte nostra, cioè di cristiani ferventi che credono in Dio Padre Figlio e Spirito Santo, in Gesu Cristo, nella Chiesa da Lui fondata, nella Vergine Maria sua Madre e nella Vita Eterna, abbiamo il dovere di pregare  Dio nostro Padre, soprattutto col  Padre nostro, la preghiera che Gesù ci ha insegnato intercalata dalla giaculatoria: Gesù confido in Te. Sei tu, Gesù, l'unico mio bene. Da chi andremo Signore? Diceva San Pietro. Tu solo hai parole di Vita Eterna. Preghiamo anche per la conversione dei nostri persecutori che si convertano e vivano nella gioia e nella pace che solo il vero  Dio può dare.

Nessun commento:

Posta un commento