sabato 17 aprile 2021

TESTIMONIANZE SUL LIBRO "LA MADONNA RACCONTA"

 

1) TESTIMONIANZA SUL LIBRO DI DON FERDINANDO RANCAN

“LA MADONNA RACCONTA”

Confidenze della Vergine Maria ai suoi figli

 

SONO ERMENEGILDO DAL BOSCO, veronese settantunenne, laureato in chimica pura, titolo che mi ha permesso di lavorare per dieci anni  per la Magneti Marelli società del gruppo FIAT.

Nel 1980 mi sono felicemente sposato  con Claudia  laureata in Scienze Biologiche ed insegnante di matematica e scienze presso varie scuole medie private e pubbliche. Dal 1986 per ragioni famigliari ho cambiato professione : sono diventato  anch’io docente di matematica e scienze presso L’Istituto salesiano “Don Bosco “ di Verona  per altri vent’anni. Attualmente siamo entrambi in pensione.  Abbiamo avuto quattro figli: uno è sacerdote diocesano e parroco e le altre tre sono tutte laureate in discipline diverse ed esercitano le rispettive professioni.

 

Poco tempo dopo la morte di don Ferdinando Rancan, autore del libro di cui sto per rilasciare la mia testimonianza, (10 gennaio 2017) ebbi l’opportunità di leggere un suo libro dal titolo “ La Madonna racconta”’ sottotitolo : “ Confidenze della Vergine Maria ai suoi figli”  Pur essendo giunto solamente a poco oltre la metà  dei capitoli sono stato subito affascinato:  a quante persone, mi chiedevo spesso, la Madonna stessa si è rivelata lungo i duemila anni di storia della Chiesa, per raccontare, spiegare, illustrare, sollecitare, ammonire, mettere in guardia….non solo i cristiani ma tutti gli uomini di buona volontà?   Mi sono confermato nella convinzione che il libro non è frutto, se non in modesta parte, della mistica“ ruminatio “ di don Ferdinando, come egli umilmente afferma, sui S. Vangeli e sul Nuovo Testamento; è un abbaglio solenne o perlomeno miopia non riconoscere l’intervento personale  di Maria  Santissima che si è servita di un degno sacerdote suo devotissimo figlio fin dall’infanzia!

A sostegno di questa mia affermazione ricordo l’opera celeberrima di un’altra persona straordinaria che lessi con ammirazione alcuni anni fa. Si tratta de “ Il Vangelo come mi è stato rivelato “ di Maria Valtorta, donna italiana all’incirca contemporanea di Don Ferdinando. Chi lo legge assiste idealmente e con straordinaria soddisfazione, come in un film documentario, a quanto riferito quasi sempre sinteticamente, o in modo essenziale o addirittura “ in nuce” dai S. Vangeli.

Io ritengo che il parallelo fra Maria Valtorta e don Ferdinando non sia forzato ma ragionevole. So inoltre che si sta portando avanti da parte di un’equipe di professionisti guidata da un sacerdote ( don Ernesto Zucchini?) la causa di beatificazione di Maria Valtorta ;  non troverei assurda l’ipotesi equivalente anche per Don Ferdinando.

Si tenga presente inoltre che non figura assolutamente nulla, sia negli scritti della Valtorta che di Don Ferdinando che sia in contrasto con la Dottrina o la Tradizione cristiano-cattolica

Durante la lettura del libro mi sono tornati alla mente numerosi e vari casi di  persone, miracoli, apparizioni, manifestazioni….. verificatisi in varie parti del Mondo lungo i secoli dell’era cristiana. Desidero accennare ad alcuni, in ordine sparso, di cui ho discretamente approfondito il contenuto.

Ricordo per primo il grande e mio amato Don Bosco  ( ho avuto la grazia di servire come insegnante presso il suo Istituto per  20 anni) cui la Madonna, che Egli invocava con l’appellativo “ Maria Ausiliatrice”, nel celebre “sogno dei 9 anni” mostrò la vocazione ed il futuro della sua vita.

Anche il S. Curato d’Ars è stato devotissimo della Madonna; nell’anno sacerdotale indetto da Papa Benedetto XVI° nel 2009 lessi sulla sua biografia questa frase: “Un’Ave Maria ben recitata fa tremare l’inferno”.

 Cosa pensare inoltre dei “veggenti” delle numerose apparizioni mariane avvenute in varie parti del Mondo e con protagonisti persone diversissime per condizione sociale, età, grado di cultura, temperamento….Vedi  la celeberrima  Madonna di Guadalupe in Messico all’indios Juan Diego ( 16° sec.). Più tardi in Francia a Lourdes le apparizioni a Bernardette S.   Sempre in Francia a La Salette quelle ai due ragazzini Melania e Massimino . Per non parlare poi delle realtà vicine a noi o tutt’oggi in corso come le apparizioni a Ghiaie di Bonate (BG) alla piccola Adelaide Roncalli  (1944\45) ; ancora i messaggi  dati dalla Vergine ai veggenti di Mediugorje e, vicinissime a noi,  a  Schio (VI)  le apparizioni della “ Regina dell’Amore” al Sig . Renato Baron.

Cosa dire inoltre del sommo Pontefice S. Giovanni Paolo II° (magno), Papa mariano al 100% ( totus tùus ) che in seguito al vile attentato subìto in piazza S. Pietro, riconobbe l’intervento diretto di Maria SS. per salvarlo e si recò a Fatima per far incastonare, nella corona della sua statua, la pallottola che gli fu sparata ?  Forse non c’era un eccezionale rapporto diretto con la Madonna visto che in tutti i suoi innumerevoli viaggi apostolici ( più di cento)i era prevista la visita ad un importante Santuario mariano?  Ricordo che anche quando venne a Verona (1988) raggiunse l’ardito e spettacolare  Santuario della “ Madonna della Corona” a Spiazzi.

Tutto ciò e molto altro per garantirci che la Madonna  si manifesta liberamente come, quando, dove ed a chi vuole e sempre a beneficio di tutti gli uomini di buona volontà. Del resto , se crediamo al dogma di Fede che Maria SS. è stata  assunta in Cielo “ anima e corpo”, unica persona al mondo oltre a suo Figlio Gesù, perché facciamo fatica a credere che essa si manifesti anche fisicamente per aiutare l’umanità?

Per questo io personalmente non trovo affatto irragionevole che la Madonna si sia confidata anche con il nostro bravissimo sacerdote Don Ferdinando Rancan.

Sperando di aver parlato in modo costruttivo ed equilibrato, ringrazio per l’attenzione.

 

Verona-Cadidavid   Domenica 31 gennaio 2021   S. Giovanni Bosco

Ermenegildo Dal Bosco

 

  

2)  TESTIMONIANZA DELLA SIGNORA PINA BRESSO DI MILANO

Carissima Patrizia ho finito oggi il libro della Madonna che racconta, ma tra un po' di tempo lo rileggerò.. Ho riposato davvero sul Cuore di Maria ! E ho lasciato gli affanni, anzi li ho affidati a Lei e ora mi sento leggera e più innamorata della Madonna e di Gesù. Che dire, è un libro fantastico, uno dei più belli tra quelli letti.

Don Ferdinando oltre ad essere un sacerdote santo, è stato uno scrittore fantastico. Si esprime in modo eccellente, chiaro, ricco e molte volte poetico. Mi ha aiutato tanto a fare orazione e sono felice di questo. Lo ringrazio e continuo a chiedergli un miracolo che mi sta molto a cuore...sono certa che mi ascolterà!!

Grazie anche a te per avermi fatto conoscere questo testo magnifico e poi sono molto contenta che mi faccia crescere in santità!!

Volevo dirti che quello che ha provato l'altro lettore di cui mi parlavi è esattamente quello che penso io; sono convinta che tutte le vicende narrate non potevano che essere andate così come erano descritte. È una sensazione meravigliosa, la Madonna sta parlando a me, mi riempie il cuore...quindi non può essere che realtà.

 Grazie don Ferdi!!!!

                                                         *******************

 Per acquisti

Ferdinando Rancan, La Madonna racconta; confidenze della Vergine Maria ai suoi figli,

     con prefazione di mons. Luigi Negri. ed. Fede & Cultura, pag. 202, euro 15,00=

     reperibile telefonando alla casa editrice tel. 045/941851 anche per altri libri di d. Rancan

Nessun commento:

Posta un commento