venerdì 23 novembre 2018


Verona, 23 novembre 2018

 Cari amici,
in questo tempo di confusione e incertezza dove sembra che i valori non contino più nulla, e ancor meno gli atti eroici e la santità personale, volutamente offuscati da quei media potenti che evidenziano solo quello che a loro fa comodo, RITENGO DOVEROSO E GIUSTO DOCUMENTARSI ALMENO CON QUESTI DUE STRUMENTI CHE VADO SEGNALANDO:
1) dal punto di vista della fede, religione e chiesa, questo libro di ANTONIO SOCCI di cui alla descrizione qui sotto "IL SEGRETO DI BENEDETTO XVI" che risolve molti enigmi da quel famoso 11 febbraio e poi 13 marzo 2013!!!   DA LEGGERE ACCURATAMENTE!
2) dal punto di vista della storia, politica, società, DOVEROSO LEGGERE ATTENTAMENTE IL LIBRO DI GIANFRANCO STELLA "COMPAGNO MITRA. SAGGIO STORICO SULLE ATROCITA' PARTIGIANE" che fa una analisi dettagliata ma viva

e stimolante in ben 600 pagine di tutte le atrocità commesse a piede libero dai partigiani, anzi premiate anche dopo la liberazione. Quei comunisti incalliti e ideologizzati a tal punto da non voler mai e poi mai ammettere le colpe atroci dei comunisti nel mondo, attribuendole con farisaica abilità, sempre e solo alla controparte nazifascista, RAPPRESENTA UNO SCHIAFFO ALLA VERITA' CHE TUTTI STIAMO PAGANDO E DOVREMO ANCORA PAGARE SE NON SI CAMBIA DECISAMENTE LA TESTA, CIOE' LA VISIONE STORICA ERRATA.

MEGLIO FARE UN MEA CULPA E RIPRENDERE IL CAMMINO DELLA VERITA' TRACCIATA ANCHE DALLA STORIA, PIUTTOSTO CHE CONTINUARE COME CIECHI E GUIDE DI CIECHI PER FINIRE NELL'ABISSO SIA QUI IN TERRA CHE POI NELL'ALDILA' Perchè prima o poi queste gravissimi crimini o cecità si pagano.  Dove sarà adesso Stalin, o Togliatti, o Lenin, o Hitler o comunque tutti quei criminali di sinistra o di destra che hanno tiranneggiato il popolo??  Tutti i tiranni criminali saranno giudicati da Dio giusto Giudice ma CHE NON ACCADA CHE ANCHE NOI RISCHIAMO DI ESSERE  SEVERAMENTE GIUDICATI DA DIO NON TANTO PER AVER COMMESSO I CRIMINI MA QUANTO PER AVERLI COPERTI E GIUSTIFICATI ED ELEVATI COME VALORI FINO ALLA MENZOGNA PIU' INACCETTABILE.  Deve arrivare l'ora DELLA VERITA' E DELLA CONVERSIONE ANCHE PER CHI LI HA STUPIDAMENTE SOSTENUTI!!!  Pena la salvezza della nostra anima nell'eternità!!!  Leggete tutti questo libro e diffondetelo...
 Grazie.    Passaparola.
Patrizia
                                   ****************************************************



Martedì 27 novembre esce il mio nuovo libro: “IL SEGRETO DI BENEDETTO XVI. Perché è ancora Papa” (Rizzoli)

Novembre 20, 2018
La Chiesa sta attraversando la più grave crisi della sua storia. Perché?
Cosa è veramente accaduto nel 2013? Chi voleva una rivoluzione nella Chiesa? E che tipo di “rinuncia” è stata quella di Benedetto XVI? Perché si definisce “Papa emerito”? Qual è la sua misteriosa missione attuale?
Domande che porteranno a scoperte sorprendenti. E a comprendere come e perché Benedetto XVI è ancora Papa.
La Chiesa attraversa la più grave crisi della sua storia, secondo tanti osservatori. Si ripropongono sempre più le domande su ciò che è davvero accaduto nel 2013 con la sorprendente “rinuncia” di Benedetto xvi, la sua decisione di restare “Papa emerito” e la convivenza di due Papi. Perché Benedetto xvi era diventato un segno di contraddizione? cosa stava accadendo a livello geopolitico? chi caldeggiava una “rivoluzione” dentro la Chiesa cattolica? e il Papa si è veramente dimesso? Sono le domande a cui cerca di rispondere Antonio Socci attraverso i fatti, i gesti e le parole di Benedetto xvi in questi sei anni, scoprendo, come in un appassionante thriller, che egli in realtà è rimasto Papa, con conseguenze ancora inesplorate. In questa avvincente e documentata inchiesta si cerca di capire cosa sta succedendo in Vaticano, ma soprattutto si indaga sulla misteriosa missione a cui Benedetto xvi si è sentito chiamato, per la Chiesa e per il mondo. L'autore ipotizza che possano esserci anche eventi soprannaturali all'origine della sua scelta. C'è poi da decifrare un'antica profezia che riguarda Benedetto xvi e c'è infine una nuova rivelazione che arriva da Fatima. Che non riguarda solo la chiesa, ma il mondo intero.


Nessun commento:

Posta un commento